Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

Discussione: Cosa NON si dovrebbe mangiare

  1. #1
    Sulla via di Damasco
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Forlì
    Età
    26
    Messaggi
    377
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Red face Cosa NON si dovrebbe mangiare




    Sembra facile dire cosa non si deve fare di solito, ma qui i particolari a cui fare attenzione sono davvero molti... cominciamo:

    1. L'uomo non è onnivoro.
    E', più in particolare, un erbivoro non ruminante.
    Il nostro stomaco si adatta a tutto, ma ad esempio mangiare solo carne per noi sarebbe sopravvivere, non vivere.
    Da evitare il più possibile la carne rossa.
    In particolare metterei in evidenza il fatto che il Ph nello stomaco di un uomo è tra il 2 e il 3, mentre quello di un carnivoro è inferiore all'1 (vedere wikipedia per chiarimenti sul Ph).
    2. Scegliere cibi come meno additivi possibili (anche senza magari)
    Conservanti, coloranti, aromi artificiali, emolsionanti, stabilizzanti, addensanti e esaltatori sarebbero da eliminare dall'alimentazione di ognuno di noi.
    (esempi: E102, E210, E310, E407, E503, E620, E905)
    3. Più acqua!!!
    Bere acqua fa bene! Non dovete affogarvici, ma 1,5 litri d'acqua al giorno fanno bene, e d'estate anche 2,5 danno all'organismo la possibilità di eliminare, attraverso l'urina, le sostanze tossiche presenti nell'organismo.
    Quando la comprate, se vi capita, controllate il residuo fisso a 180°, deve essere minore o uguale a 30 mg/L. Ok?
    4. Dicono sia meglio mangiare frutta e verdura di stagione
    Se non altro cerchiamo di mangiarne tanta frutta (LONTANO DAI PASTI e preferibilmente non mischiate insieme) e tanta verdura, ok?
    5. Latte e formaggi sono da limitare, se non da evitare.
    Sto lottando anche io con questa cosa, ma pare che il latte di mucca sia estremamente diverso dal latte materno (umano), e che questo savraccarico di calcio e proteine ci porti a. ad ingrassare; b. a dover ogni volta ribilanciare il Ph del nostro corpo per via del calcio in eccesso nel latte di mucca che non riusciamo bene a digerire.
    6. Meglio limitare il consumo di zuccheri
    Mangiamo più frutta secca o miele o fruttosio piuttosto che dei bei bomboloni alla crema. Lo so, l'ho detto apposta, . Il punto è non fare diventare un bombolone un'abitudine giornaliera, perchè il consumo di dolci, oltre ad influenzare la glicemia del nostro corpo con sbalzi tra picchi alti e bassi di zuccheri nel sangue, condiziona anche il nostro umore, e se prima diventiamo allegri, poi al picco basso una volta finito l'effetto a. ne vogliamo ancora (come una droga) b. siamo irascibili o tristi o stanchi.
    7. Evitare cibi cotti con le microonde.
    8. Mangiare meno cibi contenenti lieviti
    9. Più alimenti ricchi di vitamina C e antiossidanti
    La vitamina C fa solo bene! Se presa ad alte, anche altissime, dosi quella in eccesso viene semplicemente mandata fuori con l'urina.
    Sono state fatti interessanti ricerche riguardo l'assunzione massiccia di vitamina C ogni giorno (anche 10 volte i normali valori) e pare riduca di molto il presentarsi delle malattie nei soggetti (umani) sottoposti a trattamento.
    10. Meno alcolici
    Lo so che ce ne sono di abbastanza buoni, ma ricordatevi che il vostro fegato vi ringrazierà (il fegato non si lamenta mai, quando si lamenta vuol dire che è finito, out, ciao fegato) e che l'unico alcolico che pare faccia bene è il vino rosso (1 o 2 bicchieri al giorno).
    11. Non fate diete povere di carboidrati
    12. Quando mangi dì a te stesso "sto mangiando" e mangia pensando a cosa stai mangiando e al suo sapore.
    La coscienza di sè nelle proprie azioni viene vista anche come pratica nello Yoga e in generale nella meditazione.


    Concludiamo dicendo che:
    OGM, forse sono da evitare
    Cottura, consigliato lessare puttosto che friggere, per mantenere meno alterate le proprietà nutritive dei cibi (esempio le zuppe giapponesi -> loro campano 100 anni)

    Grazie per l'attenzione, alla prossima puntata...

  2. #2
    Team Seducere
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Età
    21
    Messaggi
    148
    Thanks
    4
    Thanked 16 Times in 13 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    Mi chiariresti il punto 1 e 7, per favore? grazie!

  3. #3
    Team Seducere L'avatar di KingHJ
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Età
    27
    Messaggi
    452
    Thanks
    67
    Thanked 33 Times in 17 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    hai dimenticato il colorante E150D ossia il Caramello solfito-ammoniacale, Caramello di Classe IIII: http://www.food-info.net/it/e/e150.htm, quello della coca cola e dell'aceto balsamico di modena che si vende nei supermercati...
    Valiamo perché Siamo, non perché abbiamo.

  4. #4
    Apprendista
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Età
    37
    Messaggi
    153
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    le regole base di una uona alimentazione sono :

    1 fare 5-6 pasti al giorno spaziati di 3/4 ore
    2 non patire la fame,altrimenti rallentate il metabolismo con conseguente perdita di muscolo
    3 mangiate solo quando avete fame
    4 mangiate con molta calma masticando bene
    5 proteine,carboidrati e grassi sono tutti e tre nutrienti essenziali,ridurre eccessivamente qualsiasi tra questi porta danni alla salute
    6 mangiare tanta frutta e verdura
    7 eliminare cibi spazzatura tipo dolci,dolcificanti,zuccheri semplici,e roba salata tipo crachers e patatine fritte
    8 dosare l'assunsione di pasta,riso,patate,pane e formaggi,affettati e succhi di frutta
    9 possibilmente sarebbe meglio mangiare carni bianche piuttosto che ross,si potrebbe anche sostituire la pasta ed il pane bianco con la pasta e pane integrale

  5. #5
    Fondatore Seducere L'avatar di LoSpagnolo
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Età
    26
    Messaggi
    1,189
    Thanks
    528
    Thanked 733 Times in 292 Posts
    Potenza Reputazione
    10

    Predefinito

    Ottimi consigli ragazzi.

    L'unica cosa che vorrei far notare è di non dare, nè tanto meno seguire degli imperativi categorici.

    Noi siamo arrivati al dominio del mondo perchè siamo la specie più flessibile ed adattabile di tutte (oltre che quella più astuta), quindi quella con la più alta possibilità di sopravvivenza.

    Riflettete sul fatto che abbiamo vissuto per decine di migliaia di anni, in condizioni diametralmetne opposte a quelle in cui viviamo oggi.

    Se pensate a come si viveva a quei tempi, e quindi a come il nostro dna si è adattato, potrete capire non solo molte cose riguardo la seduzione, ma anche molte cose riguardo la salute.

    JoeM l'uomo è onnivoro. La cosa da ricordare però come già dici bene è che l'uomo è senz'altro più abituato a mangiare più frutta e verdura che carne, e mangiare la carne è sempre quindi uno sforzo, fa parte delle strategie di adattamento.

    Questo perchè? Perchè quando vivevamo nella natura, era molto più probabile mangiare i frutti della terra, perchè più disponibili e facilmente reperibili, piuttosto che ammazzare un cinghiale, o addirittura un mammuth, perfino pescare era difficile.

    Ma guarda caso il pesce è considerato più salutare della carne, perchè? perchè era più frequente riuscirne a catturare uno e quindi mangiarlo.

    Quindi il nostro organismo si è abituato a mangiare animali, molto meno spesso rispetto ai frutti della terra, questo perchè riuscivamo a procurarci carne e pesce molto più raramente.

    Altro mito che vorrei sfatare è quello dei 37 litri d'acqua al giorno, l'uomo non è abituato a bere cosi tanta acqua: anche due litri, o un litro e mezzo, è veramente troppo, e questo per lo stesso motivo della carne.

    Non era troppo facile reperire acqua ogni volta che la si voleva, specialmente in scenari come quelli della savana africana. Certo l'acqua è importantissima e vitale, ma è poco attendibile che i nostri antenati bevessero 2 litri di acqua al giorno.

    Per quanto riguarda il latte, l'uomo ha QUASI da sempre bevuto quello di capra e di mucca. Certo è meglio quello umano perchè è stato studiato e ottimizzato da madre natura in esclusiva per noi umani.

    Certo, non si può dire che bere il latte vaccino sia naturale per noi come mangiare verdura e frutta, piuttosto andrebbe trattato un po come la carne: cioè non fa male in piccole quantità proprio perchè siamo abituati ad assumerne poco, di fatti l'uomo ha imparato ad allevare gli animali in tempi molto recenti evolutivamente parlando. Ma di certo il latte vaccino non va demonizzato come a volte si tende a fare.

    Seguendo questa filosofia potete capire molte altri comportamenti del nostro corpo e di cosa gli riesce facile o difficile fare.

    Ad esempio gli riesce difficile:

    -mangiare zuccheri raffinati (lo zucchero grezzo di canna fa bene perchè l'abbiamo sempre assunto)
    -mangiare pasta raffinata (l'uomo ha sempre mangiato quella integrale.. aggiungerei purtroppo! perchè fa cacare a tutti in tutti i sensi )
    -poi l'uomo non ha di certo mai cotto i cibi col microonde, quindi tale metodo di cottura è un'incognita
    -per quanto riguarda gli alcolici, direi che vanno trattati come il latte e la carne, cioè come ho già detto, l'uomo li consuma da QUASI sempre, quindi l'organismo si è QUASI abituato a trattarli; e guarda caso tra alcol, carne e latte vaccino, qual è quello di più recente introduzione nella dieta umana (ca. 12.000 anni fa) ?? Yes! L'alcol, ed infatti è dei tre quello più difficile da trattare per il nostro organismo.

    mmm.. che altro?

    fare 5-6 pasti al giorno come dice lork è giustissimo.

    Potete capire il perchè:

    Era molto più frequente mangiare poco e diversificato durante l'arco di una giornata in tempi selvaggi piuttosto che fare pasti regolari e simili tra di loro. Una volta trovavi un po di insalata, qualche volta un frutto, altre volte la tua tribù era riuscita miracolosamente ad ammazzare un animale, altre volte eri riuscito a catturare un pesce, ieri sera avevi scoperto che puoi mangiare le patate, stamattina hai provato a mangiare un fungo è ti sei sentito male..

    Insomma per concludere: ciò che abbiamo fatto per più tempo, è quello che siamo più adatti a fare oggi!! perchè il nostro corpo ha sviluppato le tecniche migliori per farlo.

    Perchè evitiamo di mangiare passerotti, aquile, lupi (e quindi anche cani), gatti ecc..??
    non perchè loro siano teneri e coccolosi o simili a noi, ma semplicemente perchè durante l'arco dei migliaia di anni in cui ci siamo evoluti l'abbiamo fatto troppo poco, spesso per motivi pratici: infatti cacciare (quindi mangiare carne) era più faticoso di raccogliere (mangiare verdura e frutta).

    E nell'ambito della caccia gli animali che abbiamo cacciato di più nel corso della storia (maiali, cinghiali, polli, selvaggina) sono quelli che siamo più abituati a digerire.
    Siamo riusciti a cacciare con successo pochissime volte leopardi (i cui nipoti sono i gatti) e lupi (i cui nipoti sono i cani) quindi li consideriamo una scelta alimentare assurda.

    Fumare fa male perchè l'uomo non l'ha mai fatto, anzi al minimo odore di fumo, è sempre scappato via.

    Per lo stesso motivo per cui consideriamo assurdo essere presi in braccio da una donna o lasciar fare il cavaliere a lei, consideriamo male mangiare un gatto, o un cane, consideriamo strano mangiare un serpente o un leone o un delfino: l'uomo infatti ha fatto queste cose pochissime volte nella sua storia.

    E siccome non si possono cancellare migliaia di anni di storia evolutiva in qualche generazione, è quasi sempre più produttivo seguire i consigli dei nostri cari amici con la clava: che si tratti di donne, cibo o funghi allucinogeni

  6. The Following User Says Thank You to LoSpagnolo For This Useful Post:


  7. #6
    Apprendista L'avatar di Ekg
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Età
    30
    Messaggi
    67
    Thanks
    1
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    Quoto del tutto i post di Joe, Lork e Spagnolo, e aggiungo:

    preferire il pesce alla carne: qualsiasi tipo di pesce, ma in particolare il pesce azzurro (sgombro, alici, sarde, sardine etc) e i pesci grassi (tipo il salmone) in quanto i grassi del pesce, a differenza dei grassi della carne, sono buoni (abbassano il colesterolo cattivo e alzano il colesterolo buono, solo per dirne una).

    per quanto riguarda il latte, se ne può bere a volontà, l'unico problema è che il latte intero è molto grasso, e il latte scremato è praticamente acqua colorata. il latte parzialmente scremato è un'ottima via di mezzo.

  8. #7
    Sulla via di Damasco
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Forlì
    Età
    26
    Messaggi
    377
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    Ehm... vorrei chiarire più che altro il punto sul latte o latticini derivati...
    Il fatto è che introdurre socì tanto (perchè è proprio tanto) calcio nell'organismo non è (se fatto spesso) salutare, perchè:
    -mangiare calcio inacidisce il Ph dell'organismo,
    -per riportarlo a valori normali il corpo "attacca" le proprie ossa, fatte di carbonato di calcio, scindendo i carbonati per usarli per basificare un po' il tutto...
    A quanto ne so io infatti mangiare livelli super di calcio provoca ostoeoporosi.
    E' solo per fare un estremizzazione e per chiarire meglio il perchè bisogna controllarsi.

    Comunque Spagnolo io non intendevo quelle regole imperative, anche io ogni tanto bevo il latte, mangio carne o cose così, però ad esempio se mi chiedono preferisci pesce o carne io dico pesce, o meglio, quando abbiamo la possibilità di scegliere (e ora che hanno inventato il frigorifero l'abbiamo quasi sempre) io scelgo di mangiare più sano...
    Poi certo, non è veleno bere un bicchiere di coca cola o di fanta o mangiarsi un hamburger, però se riusciamo ad accompagnarlo con molta insalata magari stiamo meglio, cose così...

    P.S: @King,
    il caramello (E150d), che purtroppo per motivi economici è finito anche nell'aceto (con mia grande tristezza e sconsolazione -mi piace un po' di aceto nell'insalata) è compreso in quelli citati sopra, in pratica se c'è una E..... non fa bene, anzi, ti dirò di più, fa MALE. (io mi soffermerei un attimo a pensare al fatto di come spesso diciamo a noi stessi "ma sì dai, se lo (cibo generico) mangio una volta ogni tanto non mi fa male", mentre sarebbe auspicabile riuscire ad evitare di Sopravvivere e poter ogni volta dire "Questo cibo lo scelgo e quindi lo metto in tavola perchè fa bene " )

    P.P.S: @Salvatore
    -Le microonde, polarizzando le cellule in un senso e subito dopo nel senso opposto rompono le pareti cellulari, con conseguente perdita di potere nutritivo per quei cibi cotti in quel modo.
    Avevo letto che durante questo procedimento vengono anche rilasciati dei neutroni, che sono cancerogeni ( a me questo pare un po' eccessivo, ma se è vero è certo che sono cancerogeni, per prevenzione io evito di cuocere col microonde )
    Ti invio un messaggio con ulteriori informazioni... se anche altri sono interessati basta dirlo e le pubblicherò anche qui, era per stringere un po' il messaggio già lungo...
    -Sulle carni ci sono una montagna di discussioni, a partire dai coloranti (rossi) che mettono per evitare di vendere carni che altrimenti, naturalmente, sarebbero marroni-grigie... (c'è chi dice che sono così rosse per via del sangue -io ho visto anche le salsiccie rosa fucsia e quindi non ci credo per niente)
    Se la carne non è fresca vengono prodotte sostanze, derivanti dal processo di decomposizione, come la putrescina ecc. che sono tossiche per l'organismo.
    Se possibile mangiare carne bianca sarebbe meglio...
    -Un vecchio proverbio tibetano dice:
    "Se vuoi avere qualcosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto"!

  9. #8
    Team Seducere
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Età
    21
    Messaggi
    148
    Thanks
    4
    Thanked 16 Times in 13 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    Grazie dei chiarimenti

  10. #9
    Team Seducere L'avatar di KingHJ
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Età
    27
    Messaggi
    452
    Thanks
    67
    Thanked 33 Times in 17 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    joem mi sa che devi diventare nutrizionista, altro che informatico! ci hai mai fatto un pensierino?
    Valiamo perché Siamo, non perché abbiamo.

  11. #10
    Apprendista L'avatar di Ekg
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Età
    30
    Messaggi
    67
    Thanks
    1
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Potenza Reputazione
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JoeM Visualizza Messaggio
    Ehm... vorrei chiarire più che altro il punto sul latte o latticini derivati...
    Il fatto è che introdurre socì tanto (perchè è proprio tanto) calcio nell'organismo non è (se fatto spesso) salutare, perchè:
    -mangiare calcio inacidisce il Ph dell'organismo,
    -per riportarlo a valori normali il corpo "attacca" le proprie ossa, fatte di carbonato di calcio, scindendo i carbonati per usarli per basificare un po' il tutto...
    A quanto ne so io infatti mangiare livelli super di calcio provoca ostoeoporosi.
    E' solo per fare un estremizzazione e per chiarire meglio il perchè bisogna controllarsi
    Permettimi di dissentire. Non terrò una conferenza sul metabolismo fosfocalcico, ma riassumerò nel fatto che il latte di vacca, di capra, di asina, di donna, e di qualsiasi specie, tranne nel caso di una specifica patologia chiamata intolleranza al lattosio (dovuto a carenza dell'enzima lattasi), non ha controindicazioni, e fa bene a tutti, grandi e piccini.

    Mangiare livelli super di calcio non inacidisce nulla. Come tutte le vitamine e gli altri oligoelementi, se in eccesso viene placidamente eliminato con le urine. Ma visto che il calcio ha un ruolo non solo nelle ossa, ma in svariate decine di importantissimi processi cellulari (esocitosi, contrazione muscolare, neurotrasmissione...) la quantità eliminata è veramente scarsa.

    L'osteoporosi al contrario viene a individui che assumono poco calcio, a tutti e in particolare le donne in menopausa, ma solo perchè sono più esposte, visto il particolare assetto ormonale.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Sul film The secret
    Di Franz nel forum Botta & Risposta
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10th-February-2010, 23:50

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •